Blog: http://ZONALIBERAta.ilcannocchiale.it

DONNE E’ ARRIVATO L’ARROTINO, RICICLIAMO IDEOLOGIE.



Per due partiti che muoiono c’è ne uno che nasce, ebbene si finalmente sappiamo cos’è il Popolo delle Libertà, è l’insieme di An e Forza Italia, i quali democraticamente si sono uniti in un nuovo partito senza dire niente a nessuno. A che serve infatti spiegare ai propri elettori il bisogno di fondersi in una nuova forza politica, fare assemblee costituenti o addirittura far partecipare il popolo con delle primarie o a dibattiti pubblici. NOO cose vecchie, si fa un bel comunicato stampa dove si dice : siamo fusi stop….tra l’altro l’avevano capito tutti che erano fusi e da parecchio anche. Avevano dimenticato di avvisare il BalillaLaRussa, il quale a Primo Piano su raitre, parlava dei progetti futuri di AN, e di quanto dovesse essere indipendente.

E così l’elettore di AN che sopportava con sacrificio l’alleanza con FI, e soprattutto il Nanodelllelibertà(sue), si ritrova di punto in bianco a condividere casa con i forzisti, con la stessa prepotenza con la quale ti ritrovi tua suocera a casa con tanto di valige per chissà quanto tempo.

Tra il GeracaFini e il Nanodellelibertà è stato sempre un amore tormentato, il primo si metteva sempre a disposizione facendo da zerbino, ma il secondo a volte si concedeva delle fuitine col TossicoUmberto, quello che vaneggia su una certa padania cose del genere, addirittura in casa sua con la stampa presente….che sfacciato !

Capitava così che ogni tanto il GerarcaFini avesse dei lampi di intelligenza e pronunciasse dichiarazioni addirittura condivisibili da tutti, un vero e proprio evento. Infatti ultimamente quando i due piccioncini non si parlavano, il Gerarca fu chiaro disse che c’era bisogno di fare una legge sul conflitto d’interesse, di rifare la legge elettorale, riassetto televisivo etc. etc. ma si è scoperto che era solo gelosia di amante tradita.

Adesso iniziano le risate o le lacrime che dir si voglia, quando si stileranno le liste vedremo che gente candideranno e con quali principi. Mentre ad Annozero SanchoFranceschini dichiarava che il PD non candiderà condannati in via definitiva o che hanno cause in corso, il Grillosparlante (Prestigiacomo), visto che da quelle parti la cosa brucia al culo, lanciava un disperato attacco dicendo “anche noi lo faremo” e mordendosi la lingua appena finito di pronunciare le parole. Infatti Travaglio non perde occasione e subito gli chiede di Dell’Utri (condanna per mafia I°grado) e il nostro Grillosparlante abbozza una difesa “ Non lo so, ma ho fiducia in Dell’Utri e non lo considero un mafioso”….mi chiedo come mai i giudici perdano ancora tempo e non vadano direttamente dalla Prestigiacomo per sapere se condannare o meno una persona.

Insomma vedremo a cosa porterà questo processo…..ehm questa unione….ehm questo insieme di partiti, una cosa sembra sicura l’InsulsoCasini con l’UDC si tira fuori, ma c’è ancora tempo non si può mai sapere, forse potranno strappare poltrone anche loro. Intanto sul versante sinistrorso l’AstrattoWalter sembra decisissimo a correre da solo, al massimo con Di Pietro, la Cosa Rossa sembra prendere forma attorno alla SalmaFausto, che novità era meglio la salma di Lenin al confronto aveva idee più innovative, ma soprattutto ha un dote particolare quella del silenzio.

Insomma ci si fonde si ricostruisce ci si sposta si Mastelleggia un po’ qua e un po’ là, ma da l’impressione che cambino solo il nome di una cosa, ma non la sostanza tipo se prendo uno stronzo e lo chiamo cioccolata, ho cambiato nome ma resta sempre un immangiabile stronzo…almeno per noi. Forse mi sbaglio ma allora com’è che ho l’impressione di vedere sempre le stesse facce da culo ?

Pubblicato il 8/2/2008 alle 16.48 nella rubrica Satira di difesa.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web