Blog: http://ZONALIBERAta.ilcannocchiale.it

A QUALCUNO PIACE SUBITO



Il Nanodellelibertà(sue) è già in campagna elettorale, ovviamente da solo ma a lui cosa frega degli altri, senza neanche aspettare la decisione di GeorgeNapolitano, lui è già lì a snocciolare programmi, promesse e tutto quello che gli passa nella mente.

L‘ultimo spettacolo lo ha dato a Napoli al congresso di Italiani del Mondo, partitino dell’instabile De Gregorio, il quale ha ammesso di essere passato dall’Italia dei Valori alla destra per una somma di 500mila euro versata dal Nanocavaliere, che dire buone referenze per la CDL. Dicevo, il Nano snocciola il suo programma elettorale, ha in mente 10-12 disegni di legge, tra i quali : via l’ICI, uno per i giovani (non ha specificato ma a lui che interessa, comunque i giovani si toccano i coglioni) e ultimo agghiacciante sulle intercettazioni. Il tutto, per dare una botta di originalità, lo ha chiamato “programma elettorale delle libertà”….è incredibile l’uso criminoso che il Nanodellelibertà fà di quella parola.

Mettendo da parte l’Ici, che già il Bofonchiatore ha tagliato quindi sarebbe una cosa a metà, fà raggelare il sangue l’idea di legge sulle intercettazioni partorita da quella folle mente, nella quale di libertà c’è n’è poca, se non assente del tutto : «si potranno ordinare da parte della magistratura solo per indagini su terrorismo, mafia, camorra. Per il resto, a chi le ordinasse 5 anni prigione, a chi le eseguisse 5 anni di prigione, a chi le pubblicasse 2 milioni di multa all'editore», questo dichiara il Nanoarcoretano. Resta da capire: se un politico malavitoso o terrorista possa essere intercettato, vedi ultimo scandalo della sanità calabrese; se (come capita nelle ultime indagini) non è il politico a essere intercettato, ma è il criminale, sotto intercettazione, che viene chiamato dal politico…che si fà ?; e poi tante altre cose dettagliate che bisognerebbe affrontare ma rischiamo di parlarne per mesi.

Per non parlare poi delle pene, si rischia di meno per un falso in bilancio, che per una pubblicazione di intercettazioni, tra l’altro già essendo riportate nei verbali di indagini, sono di fatto pubbliche, l’obbiettivo è chiaro non informare la gente. Fanno ridere, per non piangere, i 5 anni da infliggere ai magistrati che ordinassero (o addirittura ai poliziotti che eseguono un ordine) le eventuali intercettazioni, in pratica a parte il limitato uso che dispone il Nano, non si potrebbe più usare un mezzo fondamentale….che dire i soliti vaneggiamenti.

Dall’altra parte c’è l’AstrattoWalter che si è subito mostrato forte col suo PD (l’ex DC ma non glielo hanno detto), infatti dichiara di correre da solo, e da leader ha proposto al Nanodellelibertà di fare altrettanto, quello gli alza il medio e allora l’Astratto, mostrando sempre i muscoli, si inginocchia ai piedi taccati del Nano piagnucolando un “ti preeeego”…veramente penoso. Se veramente fosse VuolterTaffazzi, con tanto di bottiglia, a dover riscattare il governo, direi che la sinistra sta messa male.

Insomma quello che appare chiaro e che il PD nonostante i cambiamenti che ha fatto, o dice di aver fatto, ha conservato un valore importante della sinistra : L’Autolesionismo.

Pubblicato il 29/1/2008 alle 9.29 nella rubrica Satira di difesa 2.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web