Blog: http://ZONALIBERAta.ilcannocchiale.it

NON SPIATEMI MENTRE DELINQUO !

L’indomani del caso Saccà è tutto un indignarsi, un gridare allo scandalo, ovviamente non per il fatto che la RAI è un puttanaio al servizio politico, oppure per il fatto che il Nanodellelibertà(sue) corrompesse senatori….eh no ! La polemica riguarda l’aver pubblicato le intercettazioni, quindi di aver informato la gente.

In difesa dell’ennesimo squallore scattano i soliti personaggi viscidi, quelli che sono ipocriti cattolici, quelli che sguazzano nella pasta fatta di mafia, affari e politica e che non hanno vergogna a farsi vedere in compagnia di un criminale…insomma i democristiani e della specie più schifosa. Ne cito giusto qualcuno tra i tanti, scartando i vari Cicchitti e Schifani sparsi a destra.

L’InsulsoCasini dice che le intercettazioni sono uno squallore e che non si dovrebbero pubblicare…e certo altrimenti la festa finisce, e poi non vuole che qualcuno ascolti mentre parla con il suo transessuale di fiducia.

Ovviamente non ci può essere letame senza il ministro dell’ingiustizia Pastella, il quale parte in difesa dei cittadini chiedendo una legge sulla privacy……oh come è premuroso….quasi mi commuovo….non serve fare una nuova legge basterebbe non delinquere…ma vallo a spiegare al cinghialotto ceppalonico.

Anche l’InFausto Bertinotti, che oltre alla solita opinione rilasciata sulle morti bianche, fa dichiarazioni dando il rassicurante colpo al cerchio e quello alla botte, cioè condanna un po’ il DuoinLove e un po’ le pubblicazioni, giusto per distinguersi un po’….ragazzi è sempre la sinistra radicale…o no ?

Gli unici che si distinguono un po’ sono Gentiloni e il GerarcaFini, i quali esprimono dichiarazioni totali di condanna alla politica sporca. Beh almeno un po’ di buon senso è rimasto.

Pubblicato il 21/12/2007 alle 19.31 nella rubrica Satira di difesa 3.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web