.
Annunci online

RIFLESSIONI SU CRAXI....

Satira di difesa 29/12/2009

Dedicano un parco a Craxi, ma se proprio dovete intestategli una tangenziale, almeno ci ricordiamo cosa faceva.

Quando si parla di Craxi spesso si va per la tangente.

«È una riabilitazione, una cosa buona e giusta: si esce definitivamente da anni che definire squallidi è riduttivo» dice Paolo Pillitteri (cognato della salma), è come sentire il ladrone che parla bene di Alibabà.

Ma visto come veniva trattato ultimamente dalla gente, più che una strada non era meglio fargli una monetina?

Claudio Martelli :«la riabilitazione è già compiuta, ma finché non ci sarà una robusta forza socialista, democratica e liberale, Craxi sarà sempre in esilio» Qualcuno gli spieghi che la morte è esilio dalla vita senza ritorno, non come la latitanza ad Hammamet

Craxi aveva una passione per Garibaldi, solo che il generale aveva la sua grande causa, mentre Bettino aveva tante cause.

<< Craxi è una figura con cui ancora dobbiamo fare i conti >> (Paolo Pillitteri) infatti quando si decide a pagare?

<<Ero già pronto a partire quanto mi venne comunicato che non potevo allontanarmi da Milano - ha ricordato Pillitteri a proposito dei funerali di Craxi [scontava una condanna] - E ancora non riesco a spiegarmi quali siano state le oscure ragioni>> si chiama legge caro Paolo LEGGE

Craxi non rubava, sottraeva per il bene comune.....dei suoi familiari.

Craxi si è offerto in sacrificio per noi, è non è nemmeno il primo che fa una cazzata del genere.

E' vero Craxi ha sofferto tanto durante la latitanza ed ha versato molte lacrime, questo mi porta ad un interrogativo : Come si rubano le lacrime?

Per Letizia Moratti Craxi “ha dato una svolta al Paese”, non è colpa sua se lì c'era il baratro.

INCIUCIO 2.0

Satira di difesa 23/12/2009

Sono le 3 di mattina di un piovoso lunedì pomeriggio, due uomini sono ai lati opposti di una strada tipica della periferia milanese neri pressi del Colosseo. Si riconoscono ma fanno finta di non conoscersi, entrambi si sono camuffati per non farsi vedere da nasi indiscreti, uno porta un vistoso cerotto e si è cancellato i capelli dalla testa, l’altro ha scelto un abbigliamento anonimo : si è vestito da tennista maglietta e pantaloncini corti, tipico abbigliamento dicembrino.

 

Ad un certo punto quello col cerotto fa un cenno con la testa al tennista e si avvia lungo il marciapiede, il tennista attraversa la strada con la stessa disinvoltura di Previti mentre passa una mazzetta a un giudice, senza dare nell’occhio facendo qualche rovescio  qua e la e beccandosi altrettanti “mortaci” qui e lì, si accoda al tappo col cerotto. Il tennista aveva capito cosa volesse fare il tappo, voleva portarlo in un posto sicuro dove parlare, ed infatti dopo pochi metri il tappo gira a sinistra e si ferma d’avanti ad una porta .

 

<< Qui dentro non ci viene mai nessuno, staremo tranquilli >> disse il tappo

<< Ma è una sede del Partito Comunista dei Lavoratori !! >> rispose meravigliato il tennista.

<< Appunto >> fece il tappo

 

Entrarono e si sedettero vicino al bancone dei salumi ( il posto era una ex salumeria diventata poi sede del partito sopraccitato) e si ritrovarono entrambi a fissare un busto di Lenin scolpito nel culatello.

 

Tappo : << Ok qui possiamo parlare >>

Tennista : << Possiamo usare i nostri veri nomi adesso o manteniamo quelli in codice ?>>

Tappo : << Si dai usiamo quelli veri Massimo >>

Tennista : << Ok Silvio allora…..>>

Tappo : << Eh no ! non ti ho mai autorizzato a darmi del tu, se proprio dobbiamo essere informali dammi del “sua eccellenza”>>.

 Massimo << Scusi mia eccellenza, vengo al punto siamo quasi pronti per il piano volto a salvare le sue nobili terga  dalle patrie galere>>

Sua eccellenza : << Cioè ? Non ho capito parli troppo difficile >>

Massimo : << Il piano per salvarle il culo dal carcere è quasi pronto mia eccellenza >>

 

Sua eccellenza : << Allora dimmi con la legge come va, procede ? >>

Massimo : << Certo con Angiolino abbiamo scritto un mega lodone : si tratta di un immunità per il presidente del consiglio non solo per i reati precedenti la copertura della carica, ma anche per quelli dopo e durante, basterà che lei compili un modulino dove specifica quali reati intende compiere al momento o nell’immediato futuro, essi saranno cancellati immediatamente. Inoltre per i processi in corso può scegliersi il giudice che più le fa comodo, anche se non fa il giudice o non ha mai studiato legge. Inoltre il lodo difende anche da chi la querela, dal tartaro, dagli autovelox, dalle visite della finanza e dalla prostata. >>

 

Sua eccellenza << Uffaaa!!! Parole parole ma insomma co’ sto’ lodo posso andare a troie ? >>.

Massimo : << Certo, senza rischi, e inoltre le consente la promozione a ministro delle signorine sul campo, l’unico intoppo è che per farla passare serve una maggioranza più larga dell’attuale, io sto lavorando col PD ma se si potesse fare qualcosa con Casini.. >>

Sua Eccellenza << Non ti preoccupare Casini lo tengo in pugno, ho delle foto di alcuni esponenti dell’UDC che si intrattengono con dei mafiosi>>

Massimo : << E dov’ è la novità, mi sembra il solito…>>

Sua Eccellenza : << in queste foto si fanno dei pompini reciproci >>

Massimo : << So’ Cazzi ! >>

Sua Eccelenza : << E certo ! con che cosa si fa un pompino altrimenti…devo sempre spiegarti tutto. Con il resto dell’opposizione come andiamo?>>

Massimo : << Il Pd è a posto da quando ho fatto vincere Bersani, pensa che è talmente moscio che ha bisogno del viagra solo per alzarsi dal letto. Mentre all’ estreme sinistra uso la tattica della scissione : avvicino un politico tipo Rizzo e lo convinco a scindersi e fare un nuovo partito comunista, ci ho preso la mano siamo arrivati a quindici>>

Sua eccellenza : << Ma non starai esagerando ? >>

Massimo << Ma no mia eccellenza, fanno tutto loro, basta mettere quattro comunisti in una stanza ed ecco che ti fanno otto partiti, sono fantastici gli ultimi si chiamano : Partito Comunista dei Tappezzieri, Partito Comunista delle Massaie, Partito Comunista Satanista, Partito Comunista Democristiano, Partito Comunista Leninista per Cassano in Nazionale.. eccetera….>>

 

SAPESSI COME E’ STRANO SENTIRSI CONTESTATI A MILANOOO

Satira di difesa 13/12/2009

La diretta politica di “la Repubblica”…leggermente modificata

 

17:43 Attesa per il comizio di Berlusconi

E' iniziata con gli interventi di alcuni esponenti del Pdl la manifestazione milanese con la quale prende l'avvio la campagna di tesseramento del Popolo della Libertà. Per adesso, sotto il palco, si sono radunati alcune centinaia di manifestanti che scandiscono il nome del premier, alcuni ancora con la camicia di forza allacciata. Il momento clou sarà il comizio di Silvio Berlusconi che riceverà la tessera numero 1 del partito. In piazza saranno presenti gran parte dei vertici del Pdl, o che credono ancora di esserlo.

 

17:45 Iniziato il comizio di Berlusconi

Iniziato il comizio di Berlusconi. "Non credete alla fabbriche dell'odio a chi fa il tifo per la crisi - dice il premier - il governo funziona benissimo “ è la costituzione che non si allinea “e stiamo uscendo dalla crisi" per entrare nel panico totale .

 

17:49 Berlusconi: "Noi siamo democratici" ma lo nascondiamo benissimo.

"Non sono un mostro come dice l'opposizione, ma se mi date ancora qualche mese…" continua il premier. “Il Pdl deve essere una forza democratica e non un partito dove decide uno solo. Tutte le decisioni saranno prese da molte persone" chissà perché quando lo dice ride a crepapelle…

 

17:51 Berlusconi: "Santanchè e Storace con noi"

"Alle prossime politiche saranno con noi di Daniela Santanchè e la Destra di Storace, ci mancavano persone così competenti nel volantinaggio

 

17:53 Berlusconi: "Un milione di iscritti, siamo meglio della P2"

 

17:54 Berlusconi ai contestatori: "Vergogna"

Berlusconi si rivolge ad un gruppo di contestatori. "Noi non faremmo mai una cosa del genere [e meno male che era per la democrazia], voi volete trasformare l'Italia in una piazza urlante che insulta e condanna. Vergogna, vergogna, vergogna" condanna il premier urlando e insultando dalla piazza.

 

17:56 Berlusconi: "La sinistra pensa solo al potere"da quando D’Alema è considerato di sinistra?

Questa è una sinistra che non vuole il bene del popolo, ma solo al potere - dice Berlusconi - e vuole uno stato di polizia tributaria" CI SARA’ LUI A FARE SCUDO ALLE TASSE

 

18:04 Berlusconi: "Facciamo l'antimafia dei fatti"

"Contro la mafia abbiamo fatto più di qualsiasi governo - dice Berlusconi – tutte le mattine mi prendo a schiaffi davanti allo specchio"

 

18:09     Berlusconi: "Siamo forti e compatti"

"E' troppo grande la distanza tra ciò che c'è tra quello che fa il governo e quello che gli italiani recepiscono per colpa della disinformazione della stampa [ma anche il Tg1 e mediaset non scherzano mica ]. Siamo forti e compatti, e abbiamo tanta vasellina. la verità e il bene vincono sempre, per questo dobbiamo continuare a mentire"

 

18:12 Letizia Moratti prende la tessera

Il sindaco di Milano Letizia Moratti sale sul palco per prendere la tessera del Pdl, e inizia a fare le piste per tutti.

 

18:13 Berlusconi: "Formigoni candidato"

"In Lombardia il candidato è Formigoni" annuncia Berlusconi, visto? Ha esagerato ancora, chissà se vale quello che dici col naso sporco di bianco…

 

18:17 Berlusconi e i sondaggi

Il governo ha il gradimento del 55% degli italiani, il presidente del Consiglio del 63% e il Pdl è vicino al 40%. Questi i 'numeri' annunciati da Silvio Berlusconi, dopo averli estratti dall’urna, segnalato un ambo in quinta fila.

 

18:37 Berlusconi colpito al viso da un oggetto

Berlusconi è stato colpito da un oggetto al viso scendendo dal palco. Il premier, colpito al viso, aveva il labbro inferiore sanguinante. Pare che a colpirlo sia stato un oggetto di metallo, una statuetta souvenir del Duomo. Sospettata la Madunina.

QUESTI GIORNALISTI CRIMINALI…

Pensiero Orrendo nasce un poco strisciando 1/12/2009

“Vorrei sapere come Bagarella (in carcere) ha saputo quale sia l’abbreviazione da me usata per firmare le notizie ANSA e come faccia a conoscere i miei spostamenti, scrivendo nelle lettere anche quali vestiti indosso […..] Adesso – ha denunciato Abbate – le minacce arrivano anche alla mia famiglia”. ( Lirio Abbate giornalista minacciato dalla mafia e che vive da più di un anno sotto scorta al TG1, 30 luglio 2008).

 

“Da quando ha scritto il libro sulla camorra, ora divenuto un film pluripremiato, Roberto Saviano riceve continuamente minacce di morte. Questa è la prima intervista che rilascia a un giornale inglese da quando vive sotto scorta....” (The Guardian tradotto da Italiadallestero.it, 1 novembre 2008)

 

“I boss dei Casalesi Francesco Bidognetti e Antonio Iovine e l'avvocato Michele Santonastaso sono indagati per minacce a Saviano. L'inchiesta riguarda anche le minacce alla giornalista del quotidiano Il Mattino, Rosaria Capacchione. Il pm della Dda di Napoli ha emesso un avviso di conclusione delle indagini preliminari. L'indagine si riferisce a uno scritto letto in aula durante un processo dall'avvocato Santonastaso che, tra l'altro, definiva prezzolati lo scrittore e la giornalista.” (ANSA, 19 giugno 2009)

 

“Se trovo chi ha fatto le nove serie de La Piovra e chi scrive libri sulla mafia che ci fanno fare una bella figura lo strozzo” (il presidente del consiglio Silvio Berlusconi, ANSA 28 novembre 2009).