.
Annunci online

FOLLIA BACK IN ACTION.

Satira di difesa 2 1/4/2008


Che giornatina mamma mia, oggi per i candidati alla casa del Grande Bordello c’è stata una pausa dopo giornate pesanti. Infatti il Grande Bordello, colui che tiene i fili dei nostri candidati, li ha sottoposti ad una prova sia il Nanodellelibertà(sue) sia il suo sosia avversario, cioè l’AstrattoWalter, dovevano fare dichiarazioni pubbliche nelle quali dicevano stronzate pazzesche che non stanno ne in cielo ne in terra. Premio : 1 seggio al senato, oro puro di questi tempi.

Capirai il Nano lo inviti a nozze, ma partiamo dall’Astratto che a dire la verità poteva impegnarsi di più. Infatti Vuolter spiega all’Ance (Associazione nazionale dei costruttori edili) il suo progetto di edilizia popolare, l’obbiettivo è di costruire 100mila nuove case popolari impiegando 3miliardi di euro. Da notare come la cifra si sia abbassata, sui manifesti la cifra è di 700mila nuove case, ma parliamo dei soldi ; dove prenderli ? visto che non ci sono. Ma l’Astratto ha un piano anche qui che qualcuno definisce geniale, mentre altri, come il sottoscritto, da segaioli. Ebbene Vuolter risolverebbe il problema vendendo le attuali case popolari agli attuali affittuari, ovviamente a prezzi modici, cioè la famosa stronzata pazzesca che voleva il Grande Bordello. Come fai a vedere la casa a gente che non è economicamente in grado di comprarla? Tra anziani, precari e famiglie numerose o con malati da assistere, quelli che potranno permettersi un mutuo trentennale saranno veramente in pochi.

Ma questa è la campagna elettorale del “ chi la spara più grossa”, non conta spiegare come farai certe cosa, ma conta che tu dica di farle, infatti anche a Viterbo rilancia l’offerta del Nano sulle pensioni, si era partiti da lui che sparava un aumento di 400 euro poi il Nano ha rilanciato a 1000 euro, ora l’Astratto rilancia ancora a 2000 euro. Il problema è sempre il solito, con quali soldi ?

Il Nanodellelibertà(sue), essendo un fine maestro della panzana, si è dato molto da fare (manco fosse lui quello indietro con i sondaggi) riassumiamo:

  1. Ennesima negazione dell’editto bulgaro, nega la cacciata di Biagi,Santoro e Luttazzi dalla RAI ripresa anche dalle telecamere (troverete il video nel blog sez. video).
  2. Nuovo editto, ancora contro Santoro, che a suo dire fa un uso criminoso della tv, quando non parla della spazzatura di Napoli s’intende, in quel caso ci furono i complimenti.
  3. La Menata di Alitalia, la fantomatica cordata è sempre pronta ma non si sa dove sia.
  4. Ha promesso che non farà condoni, come nel 2001 ma ovviamente disattese ne approvò tanti e ne fece due uno per se uno per Mediaset.
  5. Lotta all’evasione fiscale, credo che intenda auto denunciarsi…….
  6. Expo 2015 a Milano, tenta miserabilmente di attribuirsi il merito per poi denigrare il governo, ma ha rimediato la solita figura di Bondi ehm…merda, scusate la confusione.
  7. Bossi ministro delle riforme, se non è una stronzata questa !

Cacchio sembrano le sette missioni, a questo punto il Grande Bordello non credo che abbia dei dubbi, il seggio al senato verrà assegnato a….

VENGHINO SIGNORI E’ LA SAGRA DELLA PROMESSA

Satira di difesa 2 28/2/2008

 



Mamma mia che casino, ma quando si va a votare, non se ne può più, stiamo subendo l’invasione delle ultrastronzate per mezzo televisivo, della serie come si vede che siamo in campagna elettorale.

Non si capisce più niente, tutti i candidati alla presidenza fanno promesse talmente simili quasi da confondersi negli schieramenti, il Nanodellelibertà per sbaglio è andato a fare un discorso al congresso del PD, il guaio è che dopo il pubblico lo ha applaudito confondendolo con l’AstrattoWalter.

Il leader del PD è un qualcosa di incredibile, in primis dice di non voler ricreare quel casino a cielo aperto che era l’Unione, ma a mano a mano che si avvicina al voto il suo partito assorbe sempre più gente che in comune ha ben poco, e se escludiamo il fatto che tutti sono umani, in comune non hanno niente. Come possiamo immaginare la convivenza tra radicali e i membri dell’Opus Dei ?, secondo me finisce col tirarsi i piatti addosso, anzi in questo caso a frustate.

Ma l’AstrattoWalter non si ferma qui, lui imperterrito continua sulla via della vaccata caccia, a ragione, De Mita per anzianità ma poi candida Veronesi……bah. Insomma l’Astratto sta riproponendo un Unione in piccolo e tutta dentro al PD.

In casa dell’Arcobaleno invece l’autolesionismo la fa da padrona, tanto per cambiare, il grosso guaio è che lasciano che la SalmaFausta parli in pubblico, causando danni enormi e ovviamente perdite di voti, il povero Bertinotti sarebbe un politico ottimo se vivessimo nel 1929, ma allo stato attuale è decisamente improponibile, usa un repertorio di proposte indecifrabile a Matrixciana, nonostante Mentana c’è la mettesse tutta a metterlo a suo agio, non si riusciva a capire che cazzo di programma ha.

La SalmaFausta inizia a snocciolare trattati sul capitalismo, si è registrato un incremento dei suicidi negli studi mediaset, gente che non c’è la faceva più a sentire le supercazzole di Bertinotti sulla lotta di classe e altro. Neanche Lenin se fosse ancora vivo direbbe più certe cose, lui avrebbe capito che certe cose vanno superate bisogna evolversi.

Forse la Sinistra Arcobaleno farebbe meglio a chiedere un cambio salme con mosca, sicuramente ci guadagneranno tutti.