.
Annunci online

DI CHE OPPOSIZIONE SEI ?

Satira di difesa 27/2/2009


Certo che quando ci si mette il PD fa delle svolte che definire “epocali” è poca cosa. Per dare un taglio netto col passato, con una dirigenza che aveva fatto del nulla lievitato il suo principale argomento, insomma per chiudere il passato con l’Astratto Walter nominano segretario il suo vice Harry Potter Franceschini, lo sfondatore di porte aperte.

E si un bel taglio netto col passato, per riparare al disastro veltroniano si mette a capo colui che ha contribuito a crearlo, geniale. Pare che, come primo atto da segretario, Franceschini abbia messo su una ronda di democratici pronta a manganellare qualsiasi dalemiano si avvicini al suo ufficio, dato che non vuole fare la fine di Veltroni. Poi come secondo atto ha sciolto il governo ombra, sbigottimento generale in casa PD : nessuno sapeva dell’esistenza del governo ombra neanche gli stessi componenti.

Ma basta parlare di PD, parliamo di opposizione, quella che si fa il governo da solo. Eh si perché questo governo, dato che è formato da menti geniali, spara una minchiata astronomica mascherata, da disegno di legge, e se la boccia da solo, cioè come Taffazzi si prendono a bottigliate sui coglioni. E poi criticavamo l’Unione di Prodi, questi sono peggio. Sono come quei cazzari che frequentano i bar, quelli che hanno sempre storie assurde da raccontare poi alla fine arriva sempre qualcuno che dice “ma che stronze dici”, ecco loro lo fanno con le leggi.

Ne sa qualcosa Sacconi, ministro del welfare, tanto impegno per bloccare con una legge ll diritto allo sciopero, poi viene fermato da un Pistolino Bossi qualsiasi. E gi tocca addirittura sentirlo fare dissertazioni sull’importanza dei valori costituzionali. Si avete capito bene, lo stesso individuo che dichiarava di pulirsi il deretano con il tricolore, che ogni tanto minacciava la democrazia con marce su Roma o fondando nazioni inesistenti, ebbene costui difende la Costituzione. E’ come sentire Provenzano parlare di etica, o Previti di onestà, insomma di cose a loro sconosciute.

Sempre in tema di auto-opposizione segnalo Tremonti, il quale va in giro per trasmissioni a dire l’opposto del suo capo, il Nano delle Libertà. Risultato : non si capisce la beneamata mazza di quello che intende fare, ma forse è un effetto voluto.

Segnalo infine un caso umano: Il ministro della cultura Bingo Bondi, diciamo più che ministro è un ossimoro vivente. Il poeta che si è prestato alla politica, e la poesia spera che non gli venga restituito, ebbene costui si ritrova sempre più solo dato che molti suoi collaboratori si dimettono per protestare sui tagli alla cultura della Gelmini. I maligni dicono che la causa vera è per le troppe poesie che il nostro paroliere dedica ad ogni cosa : dal sorgere del sole ai rutti di Calderoli.

Comunque sia un appello per la Gelmini : dia qualche milioncino alla cultura, o almeno un volontario della protezione civile che assista un uomo solo, meglio se sordo.

FACCIAMOLO ALLA FRANCESE

Satira di difesa 2 4/1/2008

 

Ah il caro vecchio teatrino politico, come potremmo vivere senza…….sicuramente meglio! In questi giorni si sta assistendo al meglio, o al peggio, dell’arte politica made in italy, cioè quell’arte che ha nel non far capire un c..zzo alla gente la sua espressione migliore.

Sanno solo loro di che cacchio parlano c’è quel grandissimo EstosoFranceschini che vuole il presidenzialismo alla francese insieme all’AstrattoWalter, tutti a dire no! lo vogliamo alla tedesca, col doppio turno alla spagnola…..con turno misto e la qualificazione in champion league e altre dichiarazioni folli simili….

Il punto in comune tra tutti i sistemi, che queste menti eccelse pensano, è quello di dare un illusione al popolo di votare veramente, quando in realtà decidono già tutto negli antri delle segreterie tra una mignotta che esce e un Mastella che entra, che è un po’ la stessa cosa.

Infatti mica parlano di ripristinare la preferenza del candidato, eh no !...quello sarebbe fare il nostro interesse…e con l’aria che tira oggi non è il caso…nonostante sia un punto del programma dell’unione…ma appena lo ricordi alzano tutti la testa mettono le mani in tasca e fischiettano allontanandosi piano piano….

Chi non parla di elezioni e simili si occupa invece di altri argomenti scottanti e di attualità…no non è l’emergenza rifiuti a Napoli…siete lontani anni luce….ma bensì il ripristinare il divieto di abortire, da un idea di quella mente malata di BingoBondi, il quale come prima reazione ha avuto quella di far tornare di nuovo le lacrime agli italiani oramai esausti.

Di cosa si parla pur di distrarre la gente ! BingoBondi, insieme alla solita armata di MullahVescovi, in pratica prende iniziativa da una proposta di Ferrara….e già questo è da ricovero…come si fa ancora oggi a ritenere il BavosoinSaio, ex informatore CIA, una persona seria…solo un pazzo può pensarlo. Siamo all’evoluzione dell’involuzione, prima ti tolgono i diritti costituzionali come il voto e poi le conquiste sociali…tra poco toglieranno il voto alle donne…

Alla sagra della minchiata si unisce anche Ratzinger, o come lo chiamo io il BossinBianco, ha chiesto che l’Epifania venga tolta come festività…e si sa al Vaticano s.p.a. le streghe non sono mai piaciute…mi domando come mai non abbia chiesto anche la restituzione dell’Abruzzo…mah

Quando avranno reintrodotto i ducati avvisatemi che vado dai Borboni.