.
Annunci online

SETTIMO NON INTERCETTARE…..LUI.

Satira di difesa 2 8/6/2008


“Secondo i magistrati di Napoli che lo hanno messo sotto inchiesta, Silvio Berlusconi cercava di piazzare attricette in Rai e di titillare l’ego e il conto in banca di alcuni notabili del centrosinistra per convincerli al ribaltone. Questo emerge dalle intercettazioni telefoniche e, anche se non fosse un reato, rimane una bruttissima cosa. […]A chiunque poteva venire in mente di allettare il senatore ulivista Randazzo con un posto nel futuro governo. Ma solo a Berlusconi di offrirgli una poltrona di sottosegretario per l’Oceania. Cosa se ne farà mai una piccola nazione come la nostra di un sottosegretario per l’Oceania? Abbiamo accumulato voragini di debito pubblico anche nei confronti degli aborigeni? O intendiamo importare canguri per eludere a saltelli il blocco dei Tir? È evidente a tutti, persino a chi l’ha ricevuta, che quella proposta ha la stessa utilità pratica di certi incarichi di consulenza elargiti dalle amministrazioni locali: pure patacche per giustificare un pennacchio o uno stipendio.” ( La Stampa, 13 dicembre 2007).

A questo punto mi domando perché vietare le intercettazioni, perchè negarci le risate sulle puttanate del Nanodellelibertà(sue). Non è che per caso c’è, anche qui, un piccolo conflitto d’interesse ? Ormai il disegno è chiaro ormai da 15 anni abbiamo visto una serie di “riforme della giustizia” che non hanno subito altro effetto che peggiorare la situazione, infatti oggi la situazione è di circa il 95% di prescrizioni, insomma la probabilità di cavarsela è molto ampia.

Adesso siamo passati oltre dai processi alle indagini, qui non si tratta di pubblicare o meno intercettazioni sui giornali, ma in realtà si vuole impedire ai pm di indagare, quindi tenere la magistratura sotto controllo. “Vi è una invasività nella vita dei cittadini” dice il ministro della giustizia Alfano, ma omette un particolare e cioè che non vengono intercettati tutti i cittadini, ma solo quelli che hanno compiuto reati, quindi il problema non c’è o vogliamo dire che a Fiorani è stata invasa la privacy ? A uno che rubava dai conti correnti dei suoi clienti appena deceduti.

Insomma ma perché non state più attenti quando si delinque ? una volta scoperti fateci sapere, come ho riso sul “ministro d’oceania” non mi accadeva da tempo.